Tag Archives: presentazione libro

Sabato 31 luglio 2021 alle 17.15 la scrittrice Anna Gelain presenterà il suo libro

Colpevole di spontaneità

presso il caffè Venier, Via Bassa 14, Sommacampagna (VR).

Info: clubvenier@gmail.com

Tel: 3473319458 – 3890498482

 

Erika ha tutto dalla vita, tranne l’amore. Un giorno scopre di poter viaggiare nel tempo, sia nel passato che nel futuro, e spera così di poter aggiustare le cose e vivere l’amore con la A maiuscola, ma invece imparerà una grandissima lezione.

Giovedì 22 luglio 2021 alle ore 21:00 l’autore Giorgio Boccassi presenterà il suo libro

Diavolo Rosso. Anima di fuoco

presso la Libreria Namastè, Via Emilia, 168/a, 15057 Tortona (AL).

Confermare la propria partecipazione al 379 1298853 – 348 2592916.

 

Giovanni Gerbi, “Diavolo Rosso”, è stato un grandissimo campione del ciclismo nei primi anni del Novecento. Pioniere del ciclismo professionale, oltre a possedere una potenza incredibile, una resistenza eccezionale e una volontà ferrea, Giovanni Gerbi ha studiato sin dall’inizio della sua carriera le tecniche migliori per correre in bici. Giorgio Boccassi, pronipote di Giovanni Gerbi, rievoca in un racconto avvincente e documentato quei tempi eroici, quelle battaglie sulle “strade bianche”. Il Diavolo Rosso diventa un supereroe dalla potenza infernale e dalle astuzie diaboliche, un personaggio mitico come lo sono stati Ercole, Spider Man, Ulisse e Iron Man.

Sabato 10 luglio alle ore 21 il portiere Ivano Bordon sarà ospite alla finale del concorso “Il Babbo più bello d’Italia 2021” per presentare il suo libro

In presa alta

presso l’Arena Arcobaleno, Via della Libertà, 47030 San Mauro A Mare (FC).

Sarà possibile acquistare il libro in loco e Ivano sarà lieto di autografarlo.

 

In questo libro Ivano Bordon, ex estremo difensore dell’Inter e della Nazionale, racconta la sua lunga carriera in mezzo ai pali e la sua vita fuori dal campo a Jacopo Dalla Palma, giornalista freelance, curatore della collana sportiva Olympia di Caosfera Edizioni e portiere (solo di belle speranze) per cercare di emulare proprio il giocatore veneziano, suo idolo incontrastato dell’infanzia. Aneddoti, curiosità, retroscena e vittorie di un campione mai fuori posto e che, grazie ai valori autentici trasmessi da suoi genitori, ha saputo affermarsi nel dorato mondo del calcio imparando anche dalle sue sconfitte e delusioni.

Venerdì 16 luglio 2021 alle ore 18:00 l’autore Walter Bianco presenterà il suo romanzo

In questa vita, o in altre cento

 

L’autore colloquierà con:
Susanna Lasconi – libraia
Mauro Cioffari – formatore AGEDO
Letture di:
Davide Volpe
Presso:
“ELEMENTO” Restaurant
Via Roma n° 91, Pomezia (RM)
A seguire aperitivo
per info e prenotazioni per la cena: 0684384570

 

Ritrovarsi alla soglia dei cinquant’anni e scoprire che la propria esistenza, fatta di agi, di amicizie e relazioni consolidate, si è impantanata in una palude in cui i sentimenti sono spenti, le ambizioni dimenticate, i sogni abbandonati. Poi, d’improvviso, accorgersi che è ancora possibile prendere un’altra strada e dare un’opportunità ai propri desideri inespressi di diventare realtà. È ciò che accade a Valerio quando nella sua vita irrompono la bellezza, la freschezza e la sensualità di Sebastian.

Sabato 10 luglio 2021 alle 18.00 l’autore Roberto Pegorini presenta la sua recente pubblicazione

Almeno non questa notte

all’enoteca Cantina e Coscienza, Via Fratelli Picardi, 126, 20099 Sesto San Giovanni (MI)

 

Doveva essere una rapina come tante, ma qualcosa va storto e un cassiere di banca, Attilio Besana, viene brutalmente assassinato con due colpi di pistola. Il vicequestore Giuseppe Calvanese è convinto che se c’è qualcuno in grado di far luce sulla vicenda, questo sia l’ispettore Valerio Giusti, mal visto da quasi tutto il commissariato per il suo carattere rigoroso e burbero, ma soprattutto per aver denunciato in passato due colleghi, rei di aver fatto sparire ventimila euro sequestrati durante un’operazione antidroga. Ad affiancarlo sarà la sovrintendente Melissa Gardini, sua ex fiamma, forse l’unica che lo sopporta ancora, e due nuove leve, gli agenti Mirko Bettoni, goffo con le armi e con le donne ma genio del computer, e David Egger, bolzanino da poco a Milano che non vede l’ora di entrare in azione. Molto presto Giusti si rende conto che la rapina potrebbe essere stata solamente un pretesto. I malviventi volevano proprio uccidere Besana. Prende così via un’indagine complicata dove non si riesce a capire il movente. Ma lentamente i pezzi del puzzle vengono tutti a trovare la loro giusta collocazione, tra presunti ricatti di un paparazzo nei confronti di una stella nascente del tennis mondiale, politici con il vizietto delle escort e l’ombra della criminalità organizzata. L’ispettore Giusti, per cui la legge non va mai sfruttata per interessi personali, al massimo forzata per assicurare alla giustizia i colpevoli, non ha però solo il caso ufficiale di cui occuparsi. Nella sua vita privata, infatti, c’è un segreto che deve assolutamente tenere nascosto se non vuole mettere a repentaglio la sua carriera.

Mercoledì 14 luglio 2021 alle ore 18:00 presso Atelier Parfum D’Âme Laure, Corso Garibaldi 185 – Thiene (VI) l’autrice Francesca Stammelluti presenta il suo libro

Forse un giorno…

dialoga con l’autrice il giornalista Alessandro Scandale.

Al termine della presentazione verrà offerto un buffet.

 

Gemma è una donna single per scelta che vive la sua vita senza un uomo fisso al suo fianco. È indipendente, disillusa, carismatica, testarda e generosa, con un’ infanzia difficile che ha condizionato la sua visione della vita. Michael è un uomo dal fisico possente, buono, solitario, dagli occhi color miele e dal passato burrascoso, per il quale pensa di non meritare niente dalla vita. Questa è la storia del loro incontro ma non solo; il romanzo mette in primo piano l’amicizia, quella sincera e profonda, e l’amore, quello vero, che fa cambiare la prospettiva delle cose ma non se stessi.

Forse un giorno… è il secondo capitolo della trilogia delle emozioni.

Il giorno 23 luglio 2021 alle ore 20.00 lo scrittore Andrea Ferrara presenterà il suo libro

All’ombra del ginepro

presso il locale Appetitoso, in Viale Francesco Caltagirone, 375, Roma.

 

Il Commissario di Polizia Gianluca Prati indaga sul rapimento di una neonata eritrea. Gli intrecci passano da Napoli a Brindisi, fino alla guerra in Eritrea, dove parte della storia si svolge. Tra capi tribù e uomini della criminalità organizzata, Gianluca ha modo di conoscere anche Ada, una pediatra dell’Ospedale Centrale di Roma, con cui inizia una storia d’amore.

Domenica 18 luglio 2021 alle ore 17:30 l’autore Marco Venturi presenterà il suo libro

Morte alla fine dei social

presso i Giardini Pubblici di Viale Luigi Orlando, 51028 Campo Tizzoro (PT).

L’evento è organizzato dalla Nuova Pro Loco di Campo Tizzoro.

 

Cosa succederebbe se la società moderna dovesse rinunciare ai social network? In un imminente futuro, l’utilizzo dei social network viene drasticamente limitato da un decreto legge promulgato dal Parlamento italiano. Sullo sfondo di questo scenario liberticida, il giornalista e blogger Giacomo Brini si trova coinvolto suo malgrado nel delitto di un fotografo. Le indagini condotte dal maresciallo Mauro Mancini, sempre in bilico tra desiderio di giustizia ed errori fatali compiuti in passato, stentano a dare risultati quando nuovi delitti e misteriose sparizioni complicano ulteriormente il quadro della situazione. Mentre il blocco imposto ai social network provoca reazioni di pericolosità crescente, i due protagonisti vengono travolti assieme alle loro persone più care da un’escalation di violenza al culmine della quale niente sarà più come prima. Tra scenari socio-politici futuribili e numerosi colpi di scena la verità potrebbe non venire mai a galla, soffocata dalle ipocrisie e dai perbenismi della società moderna.

Sabato 17 luglio 2021 alle ore 18:30 l’autore Marco Venturi presenterà il suo libro

Morte alla fine dei social

presso i giardini del sagrato della Parrocchia di S. Michele Arcangelo, Via Atto Vannucci, 112, 51037 Tobbiana (PT).

L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Tobbiana.

 

Cosa succederebbe se la società moderna dovesse rinunciare ai social network? In un imminente futuro, l’utilizzo dei social network viene drasticamente limitato da un decreto legge promulgato dal Parlamento italiano. Sullo sfondo di questo scenario liberticida, il giornalista e blogger Giacomo Brini si trova coinvolto suo malgrado nel delitto di un fotografo. Le indagini condotte dal maresciallo Mauro Mancini, sempre in bilico tra desiderio di giustizia ed errori fatali compiuti in passato, stentano a dare risultati quando nuovi delitti e misteriose sparizioni complicano ulteriormente il quadro della situazione. Mentre il blocco imposto ai social network provoca reazioni di pericolosità crescente, i due protagonisti vengono travolti assieme alle loro persone più care da un’escalation di violenza al culmine della quale niente sarà più come prima. Tra scenari socio-politici futuribili e numerosi colpi di scena la verità potrebbe non venire mai a galla, soffocata dalle ipocrisie e dai perbenismi della società moderna.