Tag Archives: Editrice Il Torchio

Viviana Della Pietra, scrittrice non nota, è da tempo in crisi espressiva. Intorno ai sessant’anni decide di ritirarsi in un paesetto del Sud Italia in una villetta isolata. Qui spera, in solitario raccoglimento, di ritrovare l’ispirazione.
Dopo il lungo silenzio vorrebbe scrivere il grande romanzo della sua vita; l’opera matura, di ampio respiro, una sorta di testamento spirituale.
Varie vicende ma soprattutto un senso doloroso di inanità, glielo impediscono. La crisi espressiva, fra alti e bassi, durerà fino alla morte.

L’autrice

Carla Pittaro, torinese, vive attualmente a Padova. Ha lavorato nel giornalismo, nel settore pubblicitario e nell’insegnamento. I suoi racconti sono stati pubblicati su riviste e quotidiani. Ha pubblicato un romanzo, Pubertà (Carucci Editore, 1958) e una raccolta di poesie, Male di vivere, Male di morire (L’Autore Libri, 1994).

ACQUISTA ONLINE

Il volume, edito da Il Torchio, è una raccolta di monologhi di personaggi femminili accattivanti e variopinti pensati per la messa in scena teatrale

Si terrà a Roma, mercoledì 20 aprile alle ore 18.30 presso la Libreria Arion Testaccio (Piazza Santa Maria Liberatrice 23-26), la presentazione del libro di Emanuela Panatta, Civico 33, edito dalla casa editrice padovana Il Torchio.

Durante la sua carriera artistica cominciata negli anni ’90, Emanuela Panatta partecipa come ballerina a numerosi varietà Rai quali Numero uno, Per tutta la vitaIl paese delle meraviglie, La casa dei sogni; studia recitazione e conduce per alcuni anni Cartoon Network, programma per bambini. Oggi continua a lavorare nel mondo dello spettacolo; è docente di movimento scenico e si dedica alla realizzazione di progetti indipendenti.

Il libro contiene le voci di tante donne, inquiline di un immaginario palazzo al civico 33, rappresentato in copertina. Un crocevia dell’universo femminile in cui svariate tipologie di donne ben caratterizzate (l’arrabbiata, l’idealista, la crocerossina, l’alternativa, la precaria, l’innamorata, la golosa e l’arrivista) si raccontano in chiave tragicomica. Sono monologhi che ben si presterebbero a una trasposizione in chiave teatrale.

Una sezione del libro è dedicata al “punto di vista degli uomini”: si tratta di una raccolta di testi scritti da attori, autori e registi, come Ignazio Oliva, Giulio Stasi, Cristiano di Calisto che “raccontano” l’universo femminile visto “da un altro mondo” … quello maschile.

La terza sezione del libro racchiude, infine, Ale e Noa e Lo Sbaglio, atti unici per due o tre attori.

Durante la presentazione intervengono Francesca Ceci, Giorgia Trasselli, Barbara Bonanni e Pamela Petrarolo. Modera Rocco Ciarmoli. Sono presenti, inoltre, l’autrice e l’editore. Al termine dell’evento sarà offerto un aperitivo.

Sabato 2 aprile alle ore 17.00 presso la Libreria Tornalibro a Pisa (Vicolo Quarantotti, 3) si terrà la presentazione del libro “Diario di viaggi in pentola” di Ines Manca, edito dalla casa editrice Il Torchio.

Diario di viaggi in pentola“, edito da Editrice Il Torchio, è una raccolta di racconti e ricette di cucina provenienti da tutto il mondo. Nel volume sono riportate le istruzioni per la preparazione delle più disparate pietanze: si può spaziare dalla “Feijoada” di Trancoso, alla “Nockrel” di Salisburgo, dal nostrano “Cacio e pepe”, fino al raffinato “Croque Monsieur” parigino o al più comune “Hot dog” di New York.

Non si tratta soltanto di un semplice prontuario di cucina: ognuna delle ricette è infatti preceduta da un breve racconto che contestualizza il piatto presentato. La narrazione, in cui la pietanza diventa protagonista, è seguita dalla ricetta originale e da quella “rivisitata” con indicati ingredienti e preparazione. È riportata, infine, la storia del piatto, con la descrizione della sua origine, delle leggende e di alcuni aneddoti ad esso correlati.

Il volume è arricchito da vivaci illustrazioni su carta colorata in tema con le ricette e il particolare formato ad anelli consente al cuoco/lettore di togliere le schede per poter sperimentare agevolmente le ricette.

Un libro che non può quindi mancare in ogni cucina fantasiosa, creativa… e internazionale!

Questo libro è un dialogo a due voci che si sofferma su tutte le tappe del big game: dalla tirannia dei nuovi Dei della finanza globale alle favole della buonanotte sul debito pubblico, dalla natura fasulla e menzognera del mito europeo alla struttura barocca e irrazionale della UE. Un giornalista interroga un avvocato-scrittore in un serrato botta e risposta, con un solo obiettivo: capire per salvarsi. Prefazione di Magdi Cristiano Allam.

Autori:  Vito Monaco – Francesco Carraro

Intervista a Francesco Carraro, autore di “KRISIKO. Sei un giocatore o una pedina? La via d’uscita nel grande gioco della crisi” per Editrice Il Torchio

Presentazione del libro presso l’Associazione Dante Alighieri in Prato della Valle il 19 febbraio 2016

Articolo su “Il giornale d’Italia”

Leggi l’articolo su “Il giornale d’Italia”

Acquista il libro