Il santo con due piedi sinistri

Massimiliano Ghilardi – il santo con due piedi sinistri

Il santo con due piedi sinistri

€ 16,00

Il saggio, nel tracciare le principali coordinate storiche e religiose del fenomeno, si sofferma a riflettere sui luoghi e sui modi di produzione di tale classe di artigianato artistico-devozionale, facendo emergere la personalità di colui al quale è possibile assegnare con certezza la paternità del prototipo di tali simulacri reliquiali: Antonio Magnani.

Eseguite con grande perizia alcune ricomposizioni di scheletri rinvenuti nelle catacombe romane, Magnani ricevette dal Sacrista pontificio, per il quale svolgeva la propria attività, la carica di «Ristauratore de’ Corpi Santi della Cappella Pontificia», riconoscimento ufficiale che gli permise di monopolizzare per circa quaranta anni il mercato della santità martiriale alle orgini delle ceroplastica.

Alla luce di un caso di studio e con l’ausilio delle informazione ricavabili dall’impiego della tecnologia più avanzata – in modo particolare la radiologia digitale –, il contributo si prefigge inoltre di comprendere quanto realmente si conserva dei resti ossei dei presunti martiri all’interno dei maestosi reliquiari che, prodotti in modo seriale, simulano il momento del martirio.

ISBN: 9788868641245 Editore: Genre: , , ,

Autore: Massimiliano Ghilardi

Massimiliano Ghilardi, Direttore Associato dell’Istituto Nazionale di Studi Romani, Segretario Generale dell’Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia Storia e Storia dell’Arte in Roma, Socio Corrispondente della Pontificia Accademia Romana di Archeologia, Socio del Römische Institut der Görres Gesellschaft, docente di Archeologia cristiana presso l’Institutum Patristicum Augustinianum, si occupa principalmente di Roma tardoantica e della riscoperta delle antichità cristiane nell’età moderna. Oltre a numerosi saggi, è curatore o autore dei volumi: Arte Resistenza Storia. Un ritratto di Roberto Battaglia (con R. De Longis); Ad ultimos uscque terrarum terminos in fide propaganda. Roma fra promozione e difesa della fede in età moderna (con G. Sabatini, M. Sanfilippo e D. Strangio ); La città di Roma nel disegno di riordinamento politico e amministrativo di Giustiniano (con G. Pilara); Il Tempo di Natale nella Roma di Gregorio Magno (con G. Pilara); La città di Roma nel pontificato di Damaso (366-384) (con G.Pilara); I barbari che presero Roma. Il sacco del 410 e le sue conseguenze (con G. Pilara); Sanguine tumulus madet. Devozione al sangue dei martiri delle catacombe nella prima età moderna; Gli arsenali della Fede. Tre saggi su apologia e propaganda delle catacombe romane (da Freorio XIII a Pio XI); Les cités de l’Italie tardo-antique (IV-VI siècle): institutions, economie, société, culture et religion (con Ch. J. Goddard e P. Porena); Subterranea civitas. Quattro studi sulle catacombe romane dal Medioevo all’Età Moderna; Fori Imperiali – Crypta Balbi. Archeologia urbana a Roma e interventi di restauro nell’anno del Grande Giubileo (con S. Baiani).

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Il santo con due piedi sinistri”