Artfucking

dicaterino_artfucking

Artfucking

€ 17,00

L’arte nell’isola che non c’è

Questo è il millennio della trasformazione dei processi artistici nell’isola. Trasformazione individuale, strutturale e culturale, relativa a forme di comunicazione e ad il rapporto con gli “addetti ai lavori” e la classe politica. Numerosi sono i tentativi, attraverso la rete, di creare sistemi e processi di determinazione artistica diretta e partecipata; le formule e le forme processuali di disintermediazione fondate sul presupposto critico della rappresentanza. Si sfidano con i processi creativi, i classici sistemi dell’intermediazione e della rappresentanza di mercato, disegnando uno scenario d’avanguardia post sistema. Nell’isola ci si muove con una consapevolezza crescente della propria antichità e della propria storia, con la spinta dell’innovazione linguistica e comportamentale attraverso le nuove tecnologie, quello dell’isola è un ipersistema interconnesso dell’arte.

ISBN: 9788866284321 Editore: Genre: ,

Autore: Domenico “Mimmo” Di Caterino

“Un altro artista che, col sistema in ogni sua forma, ha un deciso attrito, è Domenico detto “Mimmo” Di Caterino. Proveniente da Napoli e dalla sua Accademia e trapiantato saldamente in Sardegna, egli ha un curriculum esemplare in fatto di scontri e opposizioni al sistema dell’arte ufficiale. Pittore, performer, scultore, aizzatore di coscienze, poeta e prosatore di verità scomode, Di Caterino è la classica pecora nera che ogni sistema dell’arte che si rispetti deve possedere per non soccombere al pericolo degli standard e della normalizzazione. Insomma un artista fuori dalle righe, dai canoni e da ogni classificazione che opera spesso in sinergia con la compagna e artista Barbara Ardau”.

Barbara Picci

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Artfucking”