Contando

Limoli_Contando

Contando

€ 24,00

Quando la ginestra s’intrinse di sangue

Il romanzo tratta del movimento contadino per l’occupazione delle terre che percorse la Sicilia dall’immediato dopoguerra fino al 1950, che ebbe come epicentro la strage di Portella della Ginestra il 1° maggio 1947. Si affronta il vago fenomeno della perdita della memoria personale e collettiva. Memoria che, tra le luci sfavillanti dell’informazione virtuale, si va lentamente estinguendo in fuochi fatui. Si riporta la testimonianza diretta di un vecchio anarchico che visse in prima persona la stagione delle lotte contadine nella provincia di Palermo nel periodo 1946-50 al seguito di un singolare “cuntastorie”. Sullo sfondo della strage di Portella della Ginestra emergeranno alcune figure di donne storiche, quasi mitiche, alla testa di un movimento di popolo, in cammino verso quella che si rivelerà una struggente utopia. Questo “cunto” si intreccerà con una infervorata discussione tra i due vecchi amici, il comunista togliattiano e l’amarchico, sul ruolo avuto dal Pci dell’epoca.

ISBN: 9788833304588 Editore: Genere:

Autore

Marcello Limoli nasce a S. Michele dei Ganzaria, paesino all’estremo lembo occidentale della provincia di Catania nel 1952. Successivamente completa gli studi in un istituto tecnico industriale di Catania. Emigrato in Germania nel 1972, lavora come operaio in una grande azienda automobilistica tedesca. Dopo un anno, rientra in Italia continuando la sua vicenda di emigrazione nell’Altovicentino dove lavora nel settore dell’autotrasporto fino alla pensione nel 2017. Vive attualmente a Torrebelvicino a ridosso delle Piccole Dolomiti e dello storico monte Pasubio.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Contando”