Presentazione del libro “Io vedo e non mi muovo”

Presentazione del libro “Io vedo e non mi muovo”

Sabato 14 marzo 2015 alle ore 17.30 presso Qu Bi Media Gallery (Palazzo Valmarana Braga, Corso Fogazzaro 16, Vicenza) Cristiana Casari presenta “Io vedo e non mi muovo” ed. Caosfera. L’incontro con l’autrice è organizzato nell’ambito della mostra “Emozioni incancellabili” – Progetto Pace e Violenza e ne concluderà la rassegna.

Cristiana Cesari è nata nel 1968 e vive in provincia di Modena. Stilista per mestiere, coltiva la passione per le parole e tesse storie. Blogger da circa quattro anni, gestisce tre blog e tre figli. Sensibile al tema della violenza di genere su donne e minori, ha raccolto testimonianze e scritto questa breve inchiesta che è la sua prima pubblicazione. Le royalties delle vendite di questo libro saranno devolute al centro anti violenza di Modena.

“Che cosa accade dentro alle piccole anime quando le due persone che dovrebbero garantirne la serenità diventano coloro che la sconvolgono?” Cristiana Cesari ha fatto queste domande a cinque piccole anime che sono diventate grandi, cresciute con la zavorra di aver visto e sentito, e ha dato loro voce.

La mostra “Emozioni incancellabili” è stata organizzata da Lina Zenere di “Studio Elle”, in collaborazione con la Dott.ssa Franca Ardi e il Dott. Pier Gaetano Garofalo dell’Associazione Italiana Donne Medico e della Società Medico Chirurgica di Vicenza, con la partecipazione dell’Associazione Culturale Lumen.

Il progetto è nato dalla consapevolezza che è importante comunicare le sinergie tra arte e letteratura con i fruitori stessi, oltre che con le varie istituzioni, al fine di promuovere la non violenza, la tolleranza, la solidarietà, ossia tutti quei valori che stanno alla base di una convivenza responsabile e civile per l’intera comunità.

Presso Qu. Bi Media Gallery, Palazzo Valmarana, la mostra sarà aperta dal 28 febbraio al 14 marzo 2015 con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 10-13 e 15-18 e sabato e domenica dalle 16 alle 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*